Banconote

Sono tantissime le banconote che girano nel mondo. Tutti le usano per pagare o acquistare qualcosa. Alcune tra queste, senza nemmeno rendersene conto, possono valere una fortuna. Ma se trovano il collezionista giusto allora l’affare è fatto. Ecco tutte le combinazioni dei numeri seriali di quelle che, in Euro, sono da collezione.

 

Ecco tutte le combinazioni di numeri che rendo preziose le banconote in euro

Il mondo del collezionismo è davvero molto diffuso e non è difficile incappare in qualche venditore che crea di sana pianta la rarità di un pezzo cercando di frodare chi pensa in realtà di aver trovato l’affare. Lo stesso vale per le banconote in euro. Sono tante le teoriche che regalano a certe banconote valori incredibili, ma che in realtà, forse, non le accetterebbe neanche il “monopoli”. Ecco perciò tutte le combinazioni possibili dei numeri di controllo che rendono certe banconote in euro da collezione. Infatti queste sono frutto degli attenti studi del francese Guy Sohier, nome noto a tutti gli esperti del settore.

  1. Su circa 2.000 banconote, solo una o due presentano cinque numeri consecutivi uguali sul numero seriale. Inoltre solamente una o due su 25.000 presentano sei numeri consecutivi uguali. Infine un biglietto su 200.000 ha sette numeri consecutivi uguali. Ovviamente le banconote che hanno più di otto numeri uguali uno dopo l’altro sono pezzi davvero unici.
  2. Esistono anche di quelle in cui sono 10 i numeri sul seriale differenti. Oppure quelle che ne hanno tre o due.
  3. Non da meno in quanto a rarità e valore sono le banconote il cui numero seriale è un palindromo, cioè che può essere letto anche al contrario senza variare.
  4. Infine si possono trovare anche le banconote così dette radar. Un esempio lo è quella che, tra le banconote in euro, ha il massimo dei numeri differenti possibili, ossia sei.

In sostanza c’è davvero un mondo dietro tutte le possibili situazioni che renderebbero alcune banconote non solo rare, ma anche uniche. Lo stesso vale per le monete, solo che in questo caso occorre fare attenzione ad altri particolari che sono descritti a questo link.