Recentemente ha destato molto scalpore quanto avvenuto ai danni di ho mobile, il noto operatore di telefonia vestito di viola è infatti rimasto vittima di un hackeraggio che ha portato alla diffusione dei dati di numerosissimi utenti, tra cui anagrafiche e numeri di telefono insieme ai codici seriali delle rispettive SIM, un danno certamente di grossa portata, che ho obbligato l’operatore ad avvisare gli utenti coinvolti suggerendo loro di cambiare SIM.

Ovviamente tutto ciò non poteva non lasciare strascichi, infatti a seguito di questo sinistro digitale, in molti hanno iniziato a varare le varie opzioni disponibili per cercare di tutelarsi, dal sostituire la propria SIM con una nuova, oppure passare direttamente ad un altro operatore abbandonando dunque la succursale Vodafone per passare ad un altro provider competitor tra cui per l’appunto TIM, la quale a quanto pare ha pensato bene di alzare i prezzi di portabilità dai vari providers tra cui spunta anche ho mobile, vediamo insieme cosa cambia.

TIM, ecco le offerte aumentate di prezzo

TIM con portabilità ho.mobile

  • Minuti illimitati di chiamate verso tutti i contatti nazionali fissi e mobili
  • SMS illimitati
  • 50GB di traffico dati 4G di TIM (6GB disponibili per roaming europeo)
  • COSTO: incrementato 9,99€ al mese
  • PORTABILITÀ OPERATORI: QUALSIASI anche ho.mobile
  • DOVE ATTIVARLA: SOLO winback per selezionati nei NEGOZI
  • COSTO SIM: 10€ basic ma variabile in base al negozio

Si tratta dunque di una misura preventiva di TIM che a quanto pare non vuole dover sopportare da sola tutto il rinculo di utenti che a seguito di quanto avvenuto a discapito di ho mobile deciderà di abbandonare la nave verso altri porti più sicuri.