Telegram ha appena lanciato chat vocali nei tuoi gruppi, permettendoti di creare chiamate in conferenza a cui i membri possono accedere e disconnettersi a loro piacimento. Telegram è quindi in vantaggio rispetto alle chat room vocali chiamate “Spaces” che Twitter sta preparando per il prossimo anno e lancia una funzione simile a quella che ha già Discord.

Come funziona la chat vocale su Telegram

Telegram ti consente di creare chat vocali in un gruppo con migliaia di utenti connessi. All’interno di qualsiasi gruppo Telegram, ora puoi creare una chat room vocale sempre attiva. Funziona in parallelo alla comunicazione che è già mantenuta con testo e multimedia, tutto ciò che fa è aggiungere uno strato di discorsi effimeri dal vivo al gruppo.

Non è una chiamata di gruppo, poiché forniscono maggiore flessibilità, poiché gli utenti possono ascoltare ciò che viene detto in quella chat ogni volta che lo desiderano, senza essere consapevoli dello sviluppo di una chiamata.

Per creare una chat vocale devi solo aprire il profilo di un qualsiasi gruppo di cui sei amministratore, toccare (⋯) o (⋮) e scegliere l’opzione “Avvia chat vocale”. Nei gruppi con chat vocali attive, è abilitata una barra in alto che mostra chi sta parlando al momento. Viene persino indicato il volume a cui stanno parlando. L’utente può così scegliere quando decide di entrare nella chat vocale.

In questo modo, puoi continuare a muoverti liberamente attraverso Telegram, controllare le tue conversazioni o inviare messaggi, qualunque cosa tu voglia. Sullo schermo vedrai i controlli per il microfono, per silenziare o parlare quando vuoi. In Telegram per Android, inoltre, verrà visualizzato un widget mobile anche quando Telegram è in background.

Dal menu, puoi scegliere di chattare con chiunque sia online o invitare altre persone. Non c’è praticamente limite di partecipanti: Telegram precisa espressamente che lavorano per “poche migliaia” di partecipanti, senza dare un numero specifico.