Monete

Sono molte le monete che nel corso del tempo hanno acquistato un valore inestimabile. Vuoi per un evento commemorativo, o per il tempo o per un errore di stampa. Diverse sono le condizioni che possono dare pregio al conio. Pochi però sanno che esistono tra le 2 euro alcune che possono valere tantissimo.

 

Le 2 euro: ecco quali tra queste monete possono valere una fortuna.

Molte monete, dopo essere state messe in circolazione, oggi sono arrivate a valere davvero tanti soldi. Tra queste ci sono anche alcune 2 euro che, nate nei primi anni in cui l’Italia ha lasciato la lira, adesso sono davvero rare e preziose.

Ovviamente affinché le monete possano raggiungere e mantenere il loro valore devono essere ben conservate e senza, o almeno pochissimi, segni di usura. Maggiori saranno i danni visibili e minore sarà il valore che un collezionista darà alle monete.

Nel corso degli anni sono state coniate delle edizioni speciali di monete di Euro. Sebbene oggi valgano di più rispetto al valore di scambio della moneta stessa, non si raggiungo ancora cifre astronomiche. Tuttavia chi ne possiede una dovrebbe conservarla con cura in attesa che il suo valore si attesti su cifre importanti.

È il caso delle “Due Euro Donatello“. Queste monete, coniate nel 2016, celebrano i 550 anni dalla morte dell’omonimo artista del Rinascimento. Donato di Niccolò di Betto Bardi, meglio noto come Donatello, è tra i più grandi scultori italiani. Nato a Firenze nel lontano 1386 diede vita al Rinascimento fiorentino. Morì nella sua città natale nel 1466.

Sono 100 mila gli esemplari di queste monete che raffigurano il suo volto. Chiaramente chiunque dovesse ritrovarseli tra le mani non dovrebbe spenderli per nessun motivo. Infatti oggi valgono all’incirca 10 euro, ma considerando che in quattro anni hanno raggiunto tale quotazione, tra una decina di anni potranno valere davvero una fortuna.

Ci sono tanti altri Euro e vecchie Lire che oggi sono diventate monete davvero preziose. L’importante è averne qualcuna e in buone condizioni.