Chernobyl

Chernobyl è il peggior disastro nucleare della storia. Molte cose sembrano essere ancora poco chiare in merito a quanto successo nel lontano 1986. Tutt’oggi ci sono lati oscuri che forse non sono ancora stati rivelati. Ecco le pellicole che raccontano da diversi punti di vista ciò che è successo prima, durante e dopo l’esplosione del reattore.

 

Chernobyl un disastro che è diventato fonte di ispirazione

È sulla bocca di tutti la nuova serie “Chernobyl” firmata Sky e HBO. Gli episodi raccontano cosa è successo immediatamente dopo il giorno del disastro nucleare. Comunque, per tutti coloro che volessero approfondire in modo completo e sotto differenti aspetti ciò che successe a Chernobyl, ecco altre pellicole.

La prima ad essere menzionata è l’unica al momento ad aver vinto un oscar. “Chernobyl heart” racconta in modo reale e a volte anche crudo come le conseguenze del disastro hanno cambiato la vita dei giovani che vivono vicino ai luoghi radioattivi. Realizzata nel 2003, è la conferma di quanto gli scienziati hanno dimostrato in merito ai danni genetici che gli effetti delle radiazioni hanno creato.

The Babushkas of Chernobyl” è stata prodotta nel 2015 e racconta la vita delle Babushjas. Queste anziane contadine, nonostante le pericolose radiazioni, hanno scelto di tornare a Chernobyl.

Il documentario “Stalking Chernobyl: exploration after apocalypse” è il più recente ed entra nel mondo della cultura underground. C’è una orde di avventurieri, appassionati di zone pericolose e di realtà post-apocalittiche che realizzano racconti, filmati e videogiochi. E questo documentario li racconta. Ciò che accomuna tutti gli appassionati è la ricerca di adrenalina e questa pellicola racconta tutte queste realtà. Non manca inoltre uno sguardo attento sul nuovo business turistico che la zona di esclusione ha creato.

 

Il documentario ad alta tensione è tutto italiano

Infine ecco un documentario tutto italiano: “The Zone: post Atomic Journey“. Uscito nel 2018 racconta i giorni di un’escursione illegale nella zona off limits di Chernobyl. Un emozionante viaggio a piedi, con la costante paura di essere scoperti, permette allo spettatore di vedere luoghi ancora sconosciuti.

Una serie di titoli che permettono a tutti di dare uno sguardo diverso e approfondito agli eventi che hanno segnato un angolo di terra ancora oggi contaminato e che rischia di compromettere la salute di molti.