Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei problemi che ha avuto Xiaomi Mi A3 con il nuovo aggiornamento ad Android 11. L’aggiornamento in questione rischiava di bloccare irrimediabilmente il dispositivo.

Nelle ultime ore, tramite un post sulla community ufficiale dell’azienda cinese, gli utenti sono stati informati che l’aggiornamento in questione è stato bloccato. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Xiaomi blocca l’aggiornamento ad Android 11 del Mi A3

L’aggiornamento verrà bloccato fino che non verrà trovata una soluzione ai brick anomali a cui poteva andare in contro lo smartphone. Inoltre, a tutti gli utenti che hanno riscontrato problemi di qualsiasi tipo, è consigliato di contattare l’assistenza clienti, che cercherà una soluzione in maniera del tutto gratuita a prescindere dalla presenza o meno della garanzia.

Non è la prima volta che Xiaomi si trova in una situazione simile con un major update dei suoi smartphone. Speriamo che gli utenti di Mi A3 riescano a ricevere presto Android 11 funzionante, ma ad oggi non sono ovviamente note eventuali date di rilascio. E voi, siete riusciti ad installare l’aggiornamento o avete avuto problemi?.

Il colosso, nel post ha anche rilasciato delle scuse ufficiali a tutti gli utenti che, negli scorsi giorni, hanno effettuato l’update senza però ottenere alcun risultato, se non uno smartphone da formattare completamente. Ebbene, la serie Mi A ha avuto tantissimi problemi nel tempo che si sono susseguiti con gli aggiornamenti delle varie versioni di Android elaborate da Xiaomi. Così tutti i possessori di Xiaomi Mi A3 dovranno aspettare ancora per avere un software all’altezza dei loro smartphone. Speriamo presto.