blankNVIDIA qualche mese fa ha annunciato l’arrivo delle nuove schede grafiche RTX A6000 e A40, munite di processori grafici GA102 e GA104. Nonostante siano prodotti destinati ad un uso professionale, è sospetta l’assenza dei marchi Quadro o Tesla.

L’azienda ha annunciato ufficialmente che non ci sarà più una produzione di serie a favore di un’unica linea di schede video. Inoltre, rinominerà tutti i driver Quadro di NVIDIA RTX Enterprise. Le prestazioni di questa nuova scheda grafica sono senza dubbi premium e un ottimo compromesso, nonostante il prezzo elevato dovuto proprio agli svariati vantaggi che offre.

In arrivo la nuova incredibile scheda grafica NVIDIA RTX A6000

La scheda grafica RTX A6000 è l’unica fino ad ora basata sulla GPU GA102 in grado di supportare tutti i core CUDA. Con 10.752 core CUDA, la GPU offre un’elaborazione single-precisioni fino a 38,7TFLOP, ossia 3,1TFLOP in più rispetto alla nota GeForce RTX 3090. Tuttavia, la nuova RTX A6000 ha una capacità di memoria due volte più potente fino a 48 GB. Al momento disponibile solo con tecnologia GDDR6. Ciò implica che nonostante la qualità elevata, la larghezza di banda è inferiore rispetto alla GeForce RTX 3090.

Il consumo energetico massimo è di 300 W. Munita di doppio slot 4,4″ H x 10,5″ L e Termica Attiva. Supporto software vGPU NVIDIA GRID, NVIDIA Quadro Virtual Data Center Workstation, NVIDIA Virtual Compute Server. Profili vGPU supportati: 1 GB, 2 GB, 3 GB, 4 GB, 6 GB, 8 GB, 12 GB, 16 GB, 24 GB, 48 GB. NVIDIA RTX A6000 non dispone di uscite HDMI 2.1 ed è dotata di un sistema di raffreddamento con ventole. Nel caso sia necessario incrementare la potenza, è possibile collegare due schede tra loro tramite il bridge NVLink.  Il prezzo di NVIDIA RTX A6000 al momento è di 4.650 dollari.