Postepay: il messaggio del 2021 porta un tentativo di phishing, attenzione

Ogni carta Postepay è presidiata dei migliori sistemi di sicurezza e da ogni tipologia di controllo che possa essere utile ad evitare le truffe e le rispettive ripercussioni. Partendo da questo assunto tutti devono sapere che le celebri carte offerte dal gruppo Poste Italiane non sono le sole ad essere colpite e soprattutto non hanno mancanze in termini di sicurezza.

Visto che le truffe arrivano sempre con più frequenza a mostrare il nome dei celebri supporti elettronici dell’azienda, in molti credono che tale situazione sia da attribuire proprio ai sistemi di protezione utilizzati. In realtà i malfattori utilizzano molto di più il nome della Postepay proprio perché gli utenti sono presenti in maggior numero in Italia.in questo modo i tentativi di phishing avranno più modo di beccare qualcuno che si lascerà circuire dall’inganno. Durante gli ultimi giorni un nuovo messaggio starebbe facendo terra bruciata tra le persone semplicemente mediante le caselle di posta elettronica. L’obiettivo è quello di svuotare i conti correnti.

 

Postepay: il nuovo messaggio in mail porta grossi rischi, ecco il tentativo di phishing

Gentile cliente,

La sua utenza sul sito delle Poste Italiane è stata temporaneamente sospesa perché non ha ancora effettuato l’aggiornamento obbligatorio del suo profilo, come richiesto in precedenza dal nostro servizio di assistenza.

La informiamo con la presente email, che non può più effettuare alcun tipo di operazione online.

Per riattivare la sua utenza, la invitiamo ad effettuare l’aggiornamento in questione tramite il seguente link:

RIATTIVAZIONE CREDENZIALI SOSPESE

Ci scusiamo per l’inconveniente .

©  Servizio Assistenza di Poste Italiane 2020