WhatsApp: nuovo aggiornamento in programma, ecco tutti i cambiamenti

Nonostante per molti rappresenti già la perfezione, WhatsApp è un’applicazione in continuo cambiamento. Ovviamente si tratta di integrazioni volte al netto miglioramento di una piattaforma di messaggistica che negli anni si è scoperta indispensabile per moltissime persone.

Soprattutto in quest’ultimo periodo, dove i contatti personali sono ridotti all’osso, WhatsApp riveste un ruolo fondamentale. Le persone infatti riescono a vedersi o semplicemente a scriversi grazie alla presenza di questa famosissima applicazione, la quale negli anni ha dovuto cambiare per forza di cose alcuni dei suoi aspetti fondamentali. Con grande regolarità vengono immessi nuovi aggiornamenti all’interno della piattaforma, la quale dunque ha bisogno di lasciare indietro tutti quei dispositivi ritenuti obsoleti. I nuovi aggiornamenti di WhatsApp infatti richiederanno dei requisiti ben precisi, i quali corrisponderanno anche ad alcune caratteristiche tecniche prestabilite. Ciò significa che dalla lista di supporto verranno rimossi diversi dispositivi, i quali dal prossimo 2021 dunque non potranno più utilizzare la famosa app.

 

WhatsApp: dal 2021, presumibilmente da febbraio, alcuni smartphone non potranno più usare l’app

La gran parte degli utenti che attende il prossimo aggiornamento di WhatsApp, dovrà stare bene attenta. Il colosso ha in programma di depennare dal suo elenco di supporto diversi dispositivi, i quali dal prossimo 2021 saranno ritenuti obsoleti.

In poche parole questi non saranno reputati all’altezza di sostenere al meglio i prossimi aggiornamenti che WhatsApp apporterà. Gli smartphone che utilizzano Android 4.0.3 ed iOS 9 non potranno più fare affidamento sulla suite di messaggistica più famosa al mondo.

Addio dunque agli iPhone 4 o modelli precedenti ma anche ad un lungo elenco di smartphone Android. Tra questi ecco Galaxy S2 ma anche Huawei Ascend P1 ed il Motorola Droid RAZR.