cyberpunk 2077I problemi di Cyberpunk 2077 sono ormai noti a tutti; da semplici glitch a veri e propri bug che impediscono di proseguire, il gioco sembra falcidiato da una sfilza infinita di problemi. Malgrado le forche caudine che sono costretti ad attraversare in CD Projekt Red stanno lavorando intensamente per cercare di risolvere, un po’ alla volta, tutti i problemi riscontrati.

Adesso però, oltre al team di sviluppo, a mettere le mani sui codici di gioco sono anche gli utenti; stanno infatti iniziando a circolare le prime mod per il gioco dei produttori di The Witcher 3. Una di queste mod interviene su uno dei punti più critici dell’intero gioco; parliamo ovviamente dell’intelligenza artificiale dei personaggi non giocanti.

Cyberpunk 2077: la mod Alternate Crowd Behavior

 

Ci riferiamo alla mod prodotta dal collettivo TemplarGFX e chiamata Alterente Crowd Behavior. Grazie a questa estensione l’esperienza di gioco verrà resa più caleidoscopica grazie soprattutto alle modifiche apportate all’I.A. dei pedoni. Per poter migliorare questa caratteristica sarà però necessario sacrificare parte della potenza della propria CPU che verrà reindirizzata per far tenere dei comportamenti più realistici ai PNG.

Questa mod, tra le altre cose, aumenta il numero di pedoni e va a modificare i parametri stabiliti da CD Projekt Red il sistema di collisone; ritoccati anche i parametri che stabiliscono la distanza tra un PNG e l’altro uno modo da poter rendere più affollate le strade. Grazie a questi piccoli accorgimenti i pedoni saranno in grado di individuare V e gli ostacoli sul percorso; inoltre in questo modo si eviteranno le tanto fastidiose compenetrazioni che spezzano il realismo del videogioco.