Qual è stato lo smartphone 5G più venduto al mondo nel mese di ottobre? Nonostante il lancio avvenuto con qualche settimana di ritardo rispetto al solito, è stato l’iPhone 12. Il dato è emerso da un recente report pubblicato da Counterpoint Research.

iPhone 12, lo smartphone 5G più venduto al mondo in sole 2 settimane

Essendo stato lanciato verso metà ottobre, l’iPhone 12 ha avuto solo due settimane di tempo per aggiudicarsi il titolo di smartphone 5G più venduto nel mese di ottobre. Ciò nonostante, l’ultimo arrivato di casa Apple è riuscito a vincere questa battaglia ed a strappare il titolo ad altri accaniti competitor. Anzi, queste due settimane di vendite hanno permesso all’iPhone 12 di diventare il settimo dispositivo 5G più venduto al mondo tra gennaio e ottobre 2020.

iPhone 12 Pro è stato il secondo smartphone 5G più venduto, seguito dal Samsung Galaxy Note 20 Ultra 5G. Insieme, l’iPhone 12 e il 12 Pro hanno conquistato quasi un quarto delle vendite totali di smartphone 5G a ottobre.

Counterpoint attribuisce una serie di fattori al successo di ‌iPhone 12‌ e ‌iPhone 12 Pro‌, a partire dal fatto che fossero gli stessi fan di Apple a volere un iPhone 5G. A ciò si aggiunge anche il forte marketing promosso dagli operatori negli Stati Uniti, che hanno rappresentato oltre un terzo delle vendite di ‌iPhone 12‌ e ‌iPhone 12 Pro‌ per il mese di ottobre. Inoltre, rispetto alla maggior parte degli altri dispositivi 5G, l’ iPhone ha una copertura di mercato più ampia essendo disponibile in oltre 140 paesi.

‌Le vendite di ‌iPhone 12‌ e ‌iPhone 12 Pro‌ hanno più che raddoppiato la presenza degli smartphone compatibili con mmWave dal 5% di settembre al 12% di ottobre. Counterpoint evidenzia come questo possa avere un impatto sul settore delle telecomunicazioni e ipotizza che possa facilitare la futura spinta di Apple in altri settori come la realtà aumentata o la realtà virtuale:

Questo è un dato importante perché offre agli operatori un incentivo a implementare rapidamente l’infrastruttura mmWave. Con la rete e i dispositivi mmWave in funzione, Apple getterebbe una solida base per sfruttare la potenza delle nuove tecnologie in segmenti come AR/VR”.