In questi ultimi anni il mondo delle automobili ha assistito all’ascesa, seppur in punta di piedi, delle auto elettriche, le vetture di nuova concezione infatti, hanno saputo conquistare gli utenti di tutto il mondo offrendo loro delle prestazioni di rispetto accostate ad affidabilità ed efficienza.

In tale contesto ovviamente, anche le case produttrici hanno dovuto adeguarsi, iniziando a progettare numerosi modelli in modo da avere un listino accattivante e in gradi di catturare clienti, cosa che ha certamente contribuito all’espansione in tutto il globo delle vetture green.

Ovviamente però, l’ultima parola rimane al mercato mondiale, il quale, continua ad eleggere imperterrito un unico ed incontrastato vincitore, stiamo parlando di sua maestà il Diesel, che continua a dominare la scena nonostante i numerosi incentivi banditi dai vari governi in favore delle auto elettriche, scopriamo il perchè.

Un unico motivo ne vale migliaia

Il motivo alla base di questo predominio è facilmente comprensibile se ci si mette nei panni di un possibile cliente, ovviamente parliamo del fattore economico, le auto elettriche infatti, in quanto basate su una tecnologia molto più recente, hanno anche dei costi molto più alti, da quello di listino a quello di manutenzione, cosa che invece nel diesel non avviene poichè decisamente più collaudato benchè più antiquato.

Un dettaglio certamente non da poco, il quale certamente non basterà da solo a frenare l’ascesa delle auto elettriche, le quali col tempo perderanno l’immaturità legata alla loro tecnologia e diventeranno lo standard su cui tutti faremo affidamento, ambiente compreso, non resta che attendere.