Cyberpunk 2077, CD Projekt RED, CDPR, PlayStation 5, Xbox Series X, Xbox One, PlayStation 4, FPS, next-gen, old-gen, Sony

I problemi di Cyberpunk 2077 non sembrano essere del tutto risolti. I ragazzi di CD Projekt RED stanno fronteggiando una crisi senza precedenti su console old-gen. Il rivoluzionario titolo ha richiesto uno sviluppo di oltre otto anni ma a quanto pare non era del tutto pronto.

Gli utenti PlayStation 4 e Xbox One stanno lamentando grandi problematiche legate ai limiti hardware della console. Il problema però risiede nel fatto che i ragazzi di CD Project RED non hanno mai parlato di questi problemi ne mostrato immagini di gioco su console old-gen.

Ecco quindi che i giocatori si sono sentiti traditi e hanno chiesto spiegazioni agli sviluppatori. I ragazzi di CD Projekt RED si sono immediatamente scusati con i propri utenti e promesso una rapida soluzione. Tuttavia hanno anche annunciato che era possibile chiedere il rimborso del gioco acquistato.

Se non vi piace Cyberpunk 2077 potete chiedere un rimborso

Gli utenti che hanno provato ad avviare la procedura di rimborso sul PlayStation Store si sono visti negare la richiesta. La motivazione era legata ad una clausola contrattuale che non prevedere il rimborso per giochi scaricati e avviati sulla console.

Tuttavia, dopo una prima fase di stallo, Sony ha confermato che i giocatori potranno ottenere un rimborso completo. Come si può leggere nella nota ufficiale di Sony, per poter ottenere il rimborso è necessario che Cyberpunk 2077 sia stato acquistato sul PlayStation Store.

Come ulteriore precauzione, Sony rimuoverà Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store a tempo indeterminato. Il titolo tornerà disponibile non appena gli sviluppatori sistemeranno tutti i problemi. Ricordiamo che inizialmente Cyberpunk 2077 doveva essere un titolo esclusivamente next-gen ma si è deciso di sviluppare anche per le console old-gen come PlayStation 4 e Xbox One.

Dopo il lancio è emersa immediatamente un problematica. L’hardware di queste console non è in grado di gestire una mole di dati come quelli previsti da Cyberpunk 2077. La densità poligonale, le texture, la risoluzione e gli FPS non rendono giustizia al titolo che gira splendidamente su PlayStation 5 e Xbox Series X.