È giunto il report di dicembre sulla qualità della rete nazionale italiana per quanto concerne chiaramente il mobile. In questo caso a redigerlo è Tutela che decide di raffrontare la qualità media degli operatori nazionali rispetto agli altri paesi europei e il risultato è che Vodafone emerge vittoriosa rispetto a tutti gli altri operatori con un vantaggio in termini qualitativi sui servizi offerti ai clienti.

Vodafone ottiene il primato di migliore operatore mobile in Italia

Vodafone con un vantaggio in termini di qualità rispetto agli altri risulta dunque essere il migliore operatore mobile. Tutela ha valutato i servizi offerti ai clienti come anche un giudizio tenendo presente la qualità dello streaming video a risoluzione Full HD ma anche la gestione, sempre qualitativa, delle videochiamate e ancora il mobile gaming oltre alla condivisione dei contenuti sugli ormai intramontabili social media.

Vodafone stacca gli altri operatori aggiudicandosi la Excellent Consistent Quality oltre al Core Consistent Quality. Da non sottovalutare comunque nemmeno TIM e WindTre che ottengono ottimi risultati per quanto concerne la più alta velocità mediana di download con valori che si attestano sui 21,6Mbps. Con un valore che si attesta ai 10,6Mbps, TIM raggiunge la migliore velocità in upload (sempre mediana). E non solo perché TIM riesce a staccare gli altri operatori garantendo la migliore copertura del segnale 4G/5G.

Male Iliad che esce dalle valutazioni di Tutela con le ”ossa” rotte. In questo caso, infatti, l’operatore italiano non riesce a raccogliere nemmeno un premio nelle categorie selezionate dal report e valutato anche sulle velocità di download e upload non raggiunge i livelli degli altri, anzi, risulta l’operatore con il valore di latenza maggiore.

In Europa, l’Italia si posiziona al 35° posto per la qualità dei servizi di rete avanzati, ma anche per quanto concerne il mobile gaming ed il video streaming in Full HD.