Iliad batte TIM e Vodafone anche sulla rete fissa: arriva la fibra

Iliad è uno dei gestori ormai più influenti sul mercato della telefonia mobile italiana. Nonostante provenga dall’estero, più precisamente dalla Francia, ad oggi è un provider italiano a tutti gli effetti e giorno dopo giorno si guadagna la sua fetta di torta.

Questa, divisa ormai in maniera quasi equa in quattro parti, gli riserva proprio il quarto posto dietro ai colossi assoluti. Il merito è di una grande strategia che è stata in grado di fiorire grazie al grande apporto degli utenti che fin da subito ci hanno creduto. Le offerte, prive di brutte sorprese e soprattutto provviste di tanti contenuti, mostrano tuttora i migliori prezzi in assoluto. La dimostrazione sta proprio nella soluzione da 50 giga che permette di avere anche tutto senza limiti per 7,99 € al mese. Nel frattempo però l’attenzione è tutta sulla prossima inaugurazione della rete in fibra.

 

Iliad: arriva ufficialmente la fibra ottica ma a partire dalla prossima estate del 2021

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha dichiarato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

“In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese. La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.