blank

Secondo quanto riferito, il CEO di Apple, Tim Cook, ha detto alla maggior parte dei suoi dipendenti di non aspettarsi di tornare in ufficio fino alla prossima estate, mettendo l’azienda in linea con programmi simili a Facebook, Google e altri.

Apple applica una linea temporale simile a Facebook e Google

Cook, durante una chiamata ha comunicato allo staff che è improbabile che torneranno in ufficio almeno fino a giugno 2021, secondo Bloomberg News.

Cook ha affermato: “Non esiste un sostituto per la collaborazione faccia a faccia, ma abbiamo anche imparato molto su come svolgere il nostro lavoro fuori dall’ufficio senza sacrificare la produttività o i risultati. Tutti questi insegnamenti sono importanti. Quando siamo dall’altra parte di questa pandemia, manterremo tutto ciò che è fantastico di Apple incorporando il meglio delle nostre trasformazioni quest’anno “.

Apple non ha risposto immediatamente ad una richiesta di commento. La pandemia COVID-19 ha costretto i dipendenti di tutto il mondo a stare alla larga dagli uffici quest’anno, e alcuni nella Silicon Valley si sono chiesti se torneranno presto o meno. Facebook ha comunicato ad alcuni dipendenti che possono lavorare in modo permanente da casa, anche se altri dovrebbero tornare a Menlo Park nel luglio 2021.

Secondo quanto riferito, il CEO di Google, Sundar Pichai, ha detto ai dipendenti durante l’estate che la maggior parte non sarebbero tornati in ufficio fino a giugno 2021. La pandemia ha creato nuovi ostacoli per Apple, perché la catena di approvvigionamento del gigante della tecnologia è diffusa in tutto il mondo, con gran parte della sua produzione che si svolge in Cina, secondo quanto riferito da Dan Riccio, svp dell’ingegneria hardware, allo staff.

Gli ingegneri di solito vanno in Cina ogni autunno, poiché i produttori iniziano nuovi progetti per Apple. Ma quest’anno sono rimasti in California. Quindi stanno usando robot telecomandati per aiutare i produttori in Cina.