Sapevi che la luce incide profondamente sul nostro sonno? Se di sera non riesci ad addormentarti e di notte tendi a svegliarti spesso, il problema potrebbe proprio essere l’esposizione alla luce. Questa, infatti, non solo renderebbe più difficile addormentarsi, ma può anche portare a risvegli frequenti e prolungati.

Sonno, difficoltà ad addormentarti? Il problema potrebbe essere la luce

Di sera, una eccessiva esposizione alla luce potrebbe alterare l’innalzamento della melatonina. Per chi non lo sapesse, la melatonina (anche conosciuta come ormone del sonno) invia al cervello il segnale che è tempo di riposare e ne consegue un rilassamento dei muscoli, un abbassamento della temperatura corporea ed un aumento della sonnolenza. Il livello di melatonina aumenta nella prima serata e diminuisce nelle prime ore del mattino, ma una prolungata ed eccessiva esposizione alla luce potrebbe compromettere questo ciclo.

Il livello di illuminazione dell’ambiente in cui ci si trova di notte potrebbe incidere sui tempi e sulla facilità con cui il corpo si prepara al riposo. Attraverso dei semplici accorgimenti, tuttavia, è possibile preparare la propria camera da letto in modo tale da agevolare un sonno rigenerante e riposante.

Le tende, le persiane e gli altri oggetti oscuranti dovrebbero essere pesanti a tal punto di bloccare completamente la luce e dovrebbero persino evitare di filtrare i raggi di luce più sottili o la luce dei lampioni. Se hai paura del buio, potresti invece considerare di acquistare una lampadina rossa (ce ne sono diverse in vendita su Amazon), poiché meno disturbante per il sonno rispetto alle altre lunghezze d’onda della luce. E’ comunque preferibile posizionare la lampadina nel corridoio o in un’altra stanza, e non nella stessa stanza in cui si dorme.

Prima di passare al sonno vero e proprio, sarebbe infine opportuno creare una sorta di routine del sonno e passare gradualmente da ambienti luminosi ad ambienti sempre più bui. Per proteggere i nostri occhi dalla luce mentre dormiamo, si potrebbe anche indossare una mascherina per gli occhi morbida e comoda.