WhatsApp: un buono da parte di Esselunga da 500 euro, attenti al messaggio

WhatsApp sta aiutando molto gli utenti ad oltrepassare uno dei periodi più brutti della storia mondiale. La pandemia ha relegato le persone all’interno delle proprie abitazioni, private dei propri rapporti personali, dei propri familiari e di tutto ciò che era la normalità.

Grazie a WhatsApp, alle sue videochiamate, alle chiamate e a tutte le altre funzioni che la piattaforma di messaggistica mette a disposizione, si riesce a mitigare leggermente una situazione ormai arrivata al limite. Nel frattempo però sarebbero in tanti i truffatori ad approfittarsene, lanciando nuove truffe o semplicemente diffondendo delle fake news. L’ultima è quella del buono Esselunga da 500 €, il quale sarebbe destinato a tutti coloro che ne fanno richiesta. In realtà non c’è nulla di vero in questa situazione e ad esprimersi questa volta è stata la stessa Esselunga con un comunicato ufficiale.

 

WhatsApp: la nuova fake news viene ufficialmente smentita da Esselunga con un comunicato

“Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggi esula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi o operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda.”

“Noti anche come phishing, sono sempre più diffusi e mirano a rubare informazioni o addirittura denaro. Spesso il messaggio contiene l’invito a cliccare su un link che rimanda a un sito creato al solo scopo di carpire informazioni personali. A volte possono essere richieste false autorizzazioni al trattamento dei dati personali inseriti o l’invito a richiedere un fantomatico premio: tali richieste in realtà attivano l’adesione a servizi a pagamento non richiesti”.