Postepay: nuovo tentativo di phishing prima di Natale, attenzione

Come ogni periodo natalizio bisogna stare sempre molto attenti visto che le persone tendono a ficcarsi nei guai. Questa, che non è una colpa, non va di certo attribuita ai poveri utenti che cascano in alcuni tranelli, come ad esempio quelli in voga sulle varie carte prepagate, di credito o di debito.

La Postepay è una di quelle più bersagliate visto il nome, ormai diffuso da anni in Italia. Non ci sono infatti altre aziende che riescano ad emettere ogni anno un numero di prepagate così alto, per cui gli utenti truffatori utilizzano il suo nome per provare a pescare quante più persone possibili. I tentativi di phishing dunque non sono altro che questo: lanciare l’amo e provare a vedere se qualcuno abbocca. Vengono creati infatti i messaggi spesso molto credibili che lasciano intendere che le proprie credenziali siano andate perdute. A tal proposito lo stesso messaggio invita a reinserire il tutto, ma l’utente non saprà in quel momento di ritrovarsi a concedere il suo conto.

 

Postepay: gli utenti adesso rischiano davvero tantissimo visto il nuovo tentativo di phishing

“A partite dal 1 Gennaio 2021 sarà presentata la nuova piattaforma del nostro sito,
molto piu’ sicura e nuova.
Per far sì che anche voi possiate utilizzare tale aggiornamento la preghiamo di
confermare i vostri dati al seguente link :

CLICCA QUI

La preghiamo di inserire i dati con attenzione e correttezza al fine di evitare la
sospensione del vostro conto online.

Al termire della procedura sarete automaticamente introdotti sulla nuova piattaforma a
partire dall’inizio dell’anno.