Postepay: chiusura del conto a causa del phishing, il nuovo messaggioL’attenzione è fondamentale quando si parla di internet, home banking e tutto ciò che riguarda i propri risparmi. Tra i beni materiali i soldi sono infatti quelli più preziosi e proprio per questo bisogna avere sempre ben chiare le situazioni che vengono a manifestarsi.

Gli utenti Postepay purtroppo risultano quelli più bersagliati, vista la presenza costante di truffe e inganni in giro per il web. Non solo su internet ma anche tramite WhatsApp, Facebook e caselle e-mail i tentativi di phishing possono colpire. C’è una precisazione importantissima da fare: le Postepay di Poste Italiane non sono le sole a poter essere colpite; anche altre carte di altre banche possono ritrovarsi in problematiche del genere, ma quelle di Poste Italiane, essendo le più diffuse, vedono il loro nome usato molto di più. I tentativi di phishing infatti fanno proprio questo: fingere una criticità sulla carta della persona presa di mire. La richiesta riguarderà i dati di accesso con una qualsiasi scusa, proprio per poter accedere ai conti correnti in maniera semplice.  

 

Postepay: arriva la nuova truffa phishing che svuota il conto agli utenti

“A partite dal 1 Gennaio 2021 sarà presentata la nuova piattaforma del nostro sito,
molto piu’ sicura e nuova.
Per far sì che anche voi possiate utilizzare tale aggiornamento la preghiamo di
confermare i vostri dati al seguente link :

CLICCA QUI

La preghiamo di inserire i dati con attenzione e correttezza al fine di evitare la
sospensione del vostro conto online.

Al termire della procedura sarete automaticamente introdotti sulla nuova piattaforma a
partire dall’inizio dell’anno.

Buona feste”