cashback

La nuova iniziativa promossa dal Governo, con l’obiettivo di incentivare i pagamenti elettronici e combattere l’evasione fiscale, prevede un bonus fino a 450 euro che arriverà direttamente sui conti correnti degli italiani. Oggi, ufficialmente, si dà il via al bonus, chiamato anche “Extra Cashback di Natale“. Dicembre 2020 è il primo mese in cui è stato istituito tale bonus, il quale probabilmente si prolungherà anche per tutto il 2021 e, forse, per il 2022.

Dicembre, inoltre, sarà anche il mese con la possibilità di totalizzare 150 euro di bonus in meno di 30 giorni. Successivamente, lo sconto sarà più soft, in modo tale che scenderà a 150 euro a semestre per un totale di 450 euro cumulabili in 13 mesi. Il tutto, chiaramente, a persona. Chiunque è maggiorenne della famiglia può ottenere tale bonus, così i rimborsi possono essere cumulati.

Ma come si totalizza il bonus? Pagando con carte di credito, bancomat o sistemi via app come Satispay. Intanto, Google Pay e Apple Pay saranno disponibili a partire dal 2021.

 

 

Cashback: attenzione a fare pagamenti che incrementano il vostro bonus

Il Cashback prevede un rimborso standard pari al 10% dell’importo speso, nel limite di 150 euro a transazione. Dunque, ciò significa che il bonus ammonta 15 euro per ogni singola operazione. Cosa importante: bisogna fare attenzione agli acquisti che non andranno a incrementare il punteggio: gli acquisti online, ad esempio. Non valgono neanche gli acquisti fatti all’estero, nei Paesi UE ed extra-europei.

Inoltre, alcuni esercenti potrebbero non disporre da subito di un dispositivo di attivazione carte che permette di partecipare a tale iniziativa. Quindi, prima di pagare con carta, accertarsi se l’esercente abbia l’abilitazione per l’iniziativa. In più, c’è anche un altro superpremio di 3.000 euro che si va ad aggiungere a quello normale. Questo riguarda i primi 100mila consumatori più attivi nel fare pagamenti elettronici, in base ad una classifica creata apposta e basata sul numero di transazioni fatte.

Il sito realizzato per l’iniziativa è cashlessitalia.it, il quale spiega nel dettaglio ogni passaggio necessario per fare parte dell’iniziativa.