L’operatore virtuale CoopVoce ha lanciato lo scorso 2 dicembre 2020 l’opzione denominata GigaScuola 100GigaDi+ che permette agli studenti under 25, di usufruire di 100 Giga di traffico dati aggiuntivo e gratuito, da utilizzare in tutto il territorio nazionale.

Così come già fatto in precedenza dagli operatori Tim, Vodafone e anche WindTre, CoopVoce si è adoperato, dunque, per supportare gli studenti sotto i 25 anni che seguono le lezioni scolastiche da remoto, tramite didattica a distanza. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

CoopVoce lancia GigaScuola per favorire la DAD, ecco come richiederla

L’opzione GigaScuola 100GigaDi+ è attivabile gratuitamente, oltre che utilizzabile, entro il 31 gennaio 2021. Per poterla attivare, il cliente CoopVoce interessato o chi ne fa le veci dovrà scaricare, compilare e firmare un apposito modulo e inviarlo all’indirizzo email gigascuola@coopvoce.it, con allegata la scansione del documento di identità del richiedente.

Entrambi i file inviati non dovranno superare i 5MB di dimensione, mentre i formati accettati sono JPEG e PDF. Una volta verificata la correttezza dei dati inseriti, CoopVoce procederà con l’attivazione dell’opzione, avvisando il cliente, tramite SMS, dell’effettiva attivazione avvenuta. L’opzione promossa da CoopVoce è sottoscrivibile solo da utenze private, non è rinnovabile, disattivabile o sospendibile anticipatamente e la connessione internet è tariffata per singolo Kilobyte.

L’opzione GigaScuola 100GigaDi+, con disattivazione automatica e nessun costo aggiuntivo, è valida dal giorno dell’attivazione fino all’esaurimento dei 100 Giga erogati, che comunque possono essere utilizzati entro e non oltre il 31 gennaio 2021. L’eventuale traffico incluso, non utilizzato entro tale data, andrà automaticamente perso. Per scoprire la promozione nel dettaglio, visitate il sito ufficiale dell’operatore.