canone raiLa notizia che da tempo sta circolando in rete, riguarda la possibile abolizione di canone rai bollo auto, due imposte molto odiate, se non detestate in Italia, poiché spesso ritenute inutili, superflue e quasi incostituzionali. Indipendentemente dalle considerazioni, c’è qualcosa di vero?.

Prima di darvi la risposta, facciamo un passo indietro e conosciamo da vicino la storia delle due tasse, il bollo auto nasce come imposta di possesso di un mezzo di locomozione, in genere la devono pagare tutti i possessori, e viene corrisposta direttamente alla Regione. Il canone Rai è invece la tassa per finanziare la TV di Stato, viene versata quasi interamente alla Rai, ed una piccola parte vien trattenuta dal Governo; fino al 2006 veniva pagata tramite il solito bollettino postale, successivamente è stata introdotta a rate nelle bollette della fornitura elettrica per combattere l’evasione (costa per tutti all’incirca 90 euro l’anno).

 

Canone Rai e Bollo auto: saranno davvero aboliti?

Qualche settimana fa, su un portale non troppo autorevole, è comparsa la notizia inerente alla possibile abolizione di bollo auto e di canone Rai; data la portata della scoperta, l’eco riscontrato sopratutto sui social è stato immenso, migliaia di utenti hanno ricondiviso la notizia con amici e parenti, creando un tamtam assurdo.

Purtroppo però si tratta a tutti gli effetti di una fake news, una trovata di alcune persone senza scrupoli, il cui unico obiettivo era proprio quello di attirare il maggior quantitativo di traffico sui propri siti, nei quali vengono visualizzati banner pubblicitari che generano loro un profitto.

In altre parole, no, non saranno aboliti, non credete sempre a ciò che leggete in rete.