pubg-mobile-spark-fire-aggiornamento-selfie-android-ios-india-novità

La PUBG Corporation afferma di voler rilasciare un nuovo gioco PUBG Mobile in India, dopo essere stato bandito nel paese a settembre a causa dei collegamenti dell’app mobile all’azienda Tencent. Al momento del divieto, il gioco era il titolo più scaricato in India, con circa 50 milioni di utenti.

Lo sviluppatore sudcoreano ha riferito che creerà una nuova filiale indiana per supervisionare il titolo e che il gioco “massimizzerà la sicurezza dei dati e risponderà alle preferenze locali”. La società si è inoltre impegnata a investire $ 100 milioni nelle industrie indiane di “giochi, eSport, intrattenimento e IT”. Tuttavia, non sappiamo ancora quale sarà la data dell’effettivo rilascio del gioco.

PUBG Mobile ritornerà a breve?

Insieme a PUBG Mobile, sviluppato dal gigante tecnologico cinese Tencent, l’India ha vietato anche TikTok, WeChat e altre app cinesi. Il governo ha citato reclami ricevuti su tali app “che rubano e trasmettono di nascosto i dati degli utenti in modo non autorizzato a server che hanno posizioni al di fuori dell’India”.

Tagliando i legami con Tencent, PUBG Corporation potrebbe ottenere il consenso dai regolatori digitali dell’India. Ciò sarebbe una spinta significativa per il gioco mobile, dato che l’India era il paese in cui vi era maggior incasso. All’inizio di questo mese, è stato anche annunciato che PUBG Mobile sarebbe stato ospitato sul cloud Azure di Microsoft.

La PUBG Corporation ha notato, tuttavia, che il gioco rilanciato avrebbe alcuni elementi “personalizzati per i giocatori indiani”. Questi includono personaggi nuovi e liquido verde che sostituisce il sangue. Ci saranno anche limiti per quanto tempo i giocatori potranno utilizzare il gioco “per promuovere sane abitudini di gioco per i giocatori più giovani”, ha affermato la società. L’analista di videogiochi Daniel Ahmad ha notato su Twitter che queste erano tutte modifiche apportate alla versione cinese del gioco sviluppata da Tencent.