Il mondo delle applicazioni è in continuo aggiornamento… letteralmente! Questa volta è il turno di WhatsApp e Spotify, due applicazioni molto popolari che – con gli ultimi aggiornamenti – hanno in serbo alcune novità per gli utenti.

WhatsApp e Spotify, gli ultimi aggiornamenti introducono delle novità

WhatsApp sta cercando di rendere più semplici gli acquisti all’interno dell’app. L’ultima novità consiste in un nuovo pulsante grazie al quale sarà possibile accedere – facilmente e velocemente – all’elenco di prodotti e servizi di un’azienda.

Il pulsante sarà disponibile in tutto il mondo ed è simile all’icona di un negozio. Se un’azienda ha un proprio catalogo prodotti, cliccando su questo pulsante potrai visualizzarlo, per poi metterti in contatto con l’azienda se qualcosa attira la tua attenzione.

Spotify non ha delle novità così entusiasmanti, specie per chi odia le pubblicità e non è in possesso di un abbonamento Premium. Il popolare servizio di musica in streaming, infatti, mira ad inserire più annunci pubblicitari nei podcast, che piaccia o no.

La società ha acquisito la piattaforma di podcast Megaphone con l’obiettivo di rendere disponibile la tecnologia di inserimento degli annunci di Spotify agli editori di podcast di terze parti. Se gli editori lo desiderano, avranno la possibilità di monetizzare i loro podcast tramite Spotify, anziché dover negoziare le proprie sponsorizzazioni.

Questa potrebbe essere una buona notizia per gli editori di podcast che avrebbero altrimenti faticato a trarre profitto dai loro programmi. Ma dal punto di vista degli utenti? Ciò potrebbe portare ad annunci pubblicitari in podcast che in precedenza non ne avevano.