contagiLe notizie rassicuranti raccontate nella giornata di ieri non vengono replicate anche oggi, tornano a salire i contagi in Italia con 37’978 nuovi casi da Coronavirus sull’intera penisola, affiancati purtroppo da un numero elevatissimo di decessi, ben 636.

I dati del Ministero tornano a preoccupare gli Italiani, a fronte di un numero di tamponi abbastanza elevato, parliamo infatti di 234’672 in sole 24 ore, i nuovi contagi sono 37978 (contro i 32961 di ieri). I decessi, come scritto poco sopra sono 636 (in aumento rispetto ai 623 di ieri), per finire poi con 15’645 guariti in sole 24 ore. Il numero di attualmente positivi in Italia non vuole cedere, anche oggi è stata certificata una crescita di 21’696 unità per un totale di 635’054 persone, di cui 3170 sono in terapia intensiva, 29’873 sono in ospedale e le restanti in isolamento domiciliare.

Dall’inizio della pandemia sono 1’066’401 i casi registrati in Italia, di questi fortunatamente 387’758 sono guariti, mentre 43’589 sono purtroppo deceduti.

 

Contagi oggi: i dati precisi delle regioni

blank

La Lombardia ormai non verrà più scalzata dal primo posto della classifica giornaliera, anche a causa di un numero di tamponi processati sempre elevatissimo, oggi ha registrato 9’291 nuovi casi. Al secondo posto si posiziona il solito Piemonte, con 4’787 contagi in sole 24 ore, seguito poi a ruota dalla Campania e la sua crescita di 4’065 unità.

Appena giù dal podio troviamo il Veneto con +3564, l’Emilia Romagna +2402, il Lazio +2686, la Toscana +1932, la Liguria +1013, la Sicilia +1692 e la Puglia +1434.

Più tranquilla è la situazione nella Marche +833, Umbria +783, Abruzzo +541, Friuli Venezia Giulia +838, provincia autonoma di Bolzano +694, provincia autonoma di Trento +253, Calabria +426, Sardegna +301 e Basilicata +228. Le meno colpite sono infine valle d’Aosta +167 e Molise, soli 73 casi in 24 ore.