canone rai e bollo auto abrogazione impossibile

Il Canone Rai e il Bollo Auto rappresentano due delle imposte più temute sul territorio italiano. Più volte oggetto di proteste e petizioni ai fini della loro cancellazione, questi tributi sembrano non voler abbandonare i portafogli dei cittadini, i quali esausti non sanno più da quale fonte attingere per poterli pagare senza arretrare i bollettini. Se nel corso del tempo vi sono state diverse proposte mirate all’abolizione dell’uno o dell’altro e il 2021 avrebbe potuto portare buone notizie, appare comunque impossibile che le speranze degli italiani si realizzino e per un semplice motivo.

Canone Rai e Bollo Auto, l’inferno continua: ecco perché non verranno soppressi neanche con l’anno nuovo

Sopprimere anche uno solo dei due tributi porterebbe lo Stato Italiano ad una mancanza di diversi milioni: ogni anno, infatti, questi due pagamenti garantiscono al Governo Centrale un introito molto cospicuo che, in fin dei conti, viene a sua volta utilizzato per poter finanziare la spesa pubblica. In una situazione già aggravata come quella odierna in cui la pandemia sta conducendo i paesi di tutta Europa sul lastrico, pensare di privare lo Stato di queste risorse sarebbe da pazzi.

Il Canone Rai e il Bollo Auto, pertanto, sono destinati a vivere ancora per diverso tempo in attesa che qualche riforma possa garantire gli introiti in modo diverso o, quanto meno, in modo proporzionato. Un esempio? Un bollo auto calibrato in base all’ecosostenibilità dell’auto o un Canone Rai ridimensionato.

Per rimanere aggiornati in merito continuate a seguirci poiché maggiori informazioni saranno disponibili appena sarà possibile.