fortnite-abbonamento-epic-games

Fortnite è un gioco gratuito, perlomeno se si guarda alla sola possibilità di accedere al multigiocatore. Questo è sicuramente uno dei motivi che hanno portato al successo questo prodotto. Nonostante sia gratis però, gli utenti hanno diversi modi per spendere soldi veri sul gioco, soldi che servono per comprare dei semplici skin, ma anche potenziamenti.

Se da un lato sui vestiti in ben pochi si sono lamentati, la questione dei potenziamenti ha storto il naso a più di qualcuno. Qualcosa potrebbe presto cambiare, o almeno c’è l’idea di stravolgere tale sistema. La stessa Epic Games, sviluppatore del gioco, ha portato avanti un sondaggio particolare su Twitter.

La società ha chiesto al grande pubblico di cosa ne pensava di un eventuale abbonamento a pagamento. Tale abbonamento andrebbe a costare 15.99 dollari al mese e in cambio si riceverebbe 1.000 di valuta del gioco ogni mese così come un costume.

 

Fortnite e l’abbonamento a pagamento

Si tratta solo di un’idea, e forse anche presentata male. In molti sottolineano che per un costo del genere la ricompensa sia troppo poco. Detto questo, per Epic Games si è trattato solo di un modo per sondare il terreno per capire quanto calcare la mano con questo tipo di sistema.

Non è un mistero che il gioco non è più giocato come un paio di anni anche se le aggiunte sono state molte. C’è stato un calo fisiologico di giocatori che però sembra aver causato abbastanza danni. Molte partite sono piene di bot e non di giocatori veri e questo va a ridurre il divertimento. In sostanza, Epic Games deve cercare di trovare una vita per riconquistare i giocatori.