Vivo X51 5G è lo smartphone di punta con cui il colosso asiatico di telefonia mobile Vivo entra sul mercato italiano. Un vero e proprio piccolo capolavoro, destinato a conquistare ed a stupire sin da subito una buona fetta di mercato. Superbi design, prestazioni, caratteristiche e funzionalità. Scopriamolo insieme.

Confezione di vendita

All’interno della confezione di vendita troviamo lo smartphone, un paio di buone cuffie XE710 (con jack da 3.5mm) e caricabatterie con ricarica veloce 33W FlashCharge 2.0 + Type-C to USB Cable. Super apprezzata anche la presenza di un’ottima cover in silicone trasparente che migliora il grip del dispositivo e della pellicola antigraffio già applicata sul device.

Materiali e desing

blank

Quello che ci ha colpiti di più sin dall’inizio sono l’ottima qualità costruttiva (da vero top di gamma) e le dimensioni ridotte del terminale: 158.46 x 72.8 x 8.04 mm. Anche il peso di soli 181.5 grammi ci ha lasciato piacevolmente soddisfatti. Perfetto, quindi, l’utilizzo quotidiano. Il suo form factor, inoltre, rende questo Vivo X51 5G uno dei pochi smartphone da poter utilizzare anche ad una sola mano senza troppe difficoltà.

Dimensioni ridotte non significa per forza display piccolo. Ed è proprio questo il caso. Vivo X51 5G, che in Italia sarà disponibile solo nella bellissima colorazione Alpha Grey, ha un display da 6.56 pollici, curvo e con colori quasi perfetti. Ma di questo ve ne parleremo più avanti.

Hardware

blank

Il comparto hardware è ben calibrato. Chiariamo, non è uno smartphone da gaming puro, ma le il processore è perfettamente ottimizzato con il sistema operativo e ciò giova a batteria e stabilità complessiva. Nello specifico, siamo al cospetto di un Qualcomm Snapdragon 765G con processo costruttivo a 7nm (1×2.4GHz + 1×2.2GHz + 6×1.8GHz Kryo475). Non è il processore top di gamma Qualcomm, ma ribadiamo la reattività nell’utilizzo quotidiano con ogni applicativo, senza impuntamenti o tentennamenti vari. GPU Adreno 620, in grado di offrire buone prestazioni anche in ambito gaming. Presente perfino un sistema di raffeddamento a liquidito.

A completare il comparto troviamo RAM da 8GB LPDDR4x e storage interno da 256GB UFS2.1. Tanta memoria a disposizione dell’utente a testimonianza del giusto equilibrio raggiunto da questo Vivo X51 5G sotto ogni aspetto.

Display

blank

Il pannello è davvero superbo. Ci sono poche parole per descriverlo se non dire perfetto. Giuste dimensioni, giusta smussatura degli angoli, giusta calibrazione dei colori e ottima luminosità sotta la luce diretta del sole. Si tratta di un display Full HD+ 3D Curved Ultra O Screen di casa Samsung con refresh rate a 90 Hz ed un response rate: 180Hz. E3 Samsung AMOLED HDR10+: il top del mercato effettivamente.

Screen to body ratio al 90.6% e densità di 398 ppi. Cosa spesso sottovalutata ma invece utilissima, la luminosità del display arriva, in HDR, fino a ben 1000 nits (e 1300 nits in SDR).

Fotocamera

blank

Quanta qualità questa fotocamera! Trattasi di un modulo composta da 4 fotocamere posteriori:

  • 48MP (principale), F1.6, 1/2”, 0.8μm, PDAF+OIS+Gimbal;
  • 13MP, F2.46, 50mm portrait, 1/3”, 1.12μm, AF, zoom ottico 2x;
  • 8MP, F2.2, 15.7mm 120° Super Wide-Angel/ 2.5cm Super Macro, 1/4”, 1.12μm, AF;
  • 8MP, F3.4, 1/4.4”,1.008μm, AF+OIS, 60x Hyper-zoom, 5x Optical zoom.

A parte la qualità complessiva eccellente del sensore Sony IMX598, anche in questo caso super ben ottimizzato da parte di Vivo, quello che ci ha stupito maggiormente è stata l’integrazione di un vero e proprio gimal all’interno della fotocamera. Per chi non lo sapesse, un gimbal non è altro che un sistema di giunti che permette di stabilizzare un oggetto. In questo caso, una foto/videocamera.

In particolare, il gimbal incorporato del sensore permette di ottenere delle immagini super stabilizzate. Una chicca per le foto in notturna o in movimento (tipo negli sport) e per i video di qualsivoglia genere.

Tante, inoltre, le modalità a disposizione dell’utente: LDAF, Super Night Mode, stabilizzazione 3D, Astro Mode, Pro Sports Mode, Portrait, Slow Motion, modalità Super Luna, Panorama, modalità documenti e modalità Pro.

La fotocamera anteriore è da 32 MP ed è capace di offrire buoni scatti in ogni condizione di luminosità.

I video, infine, possono essere registrati in 4K a 30/60fps o in Full HD 1080p a 30/60fps.

Sistema operativo e altre specifiche

blank

Ce lo siamo riservati per ultimo perché l’OS di questo smartphone è una delle ultime e piacevolissime novità. Trattasi dell’interfaccia Funtouch OS 10, interamente basata su Android 10 e con pochissime personalizzazioni. Questa user interface quasi completamente Android stock e con design minimal ci è piaciuta non poco nell’utilizzo quotidiano.

Il sensore di impronte digitali è al di sotto del display e funziona bene in 9 casi su 10. Presenti, naturalmente, NFC, Bluetooth v5.1, Wi-Fi 2.4GHz / 5GHz MIMO, 4G FDD LTE (B1/B2/B3/B4/B5/B7/B8/B12/B17/B18/B19/B20/B26/B28/B32/B66), 4G TDD LTE (B38/B39/B40/B41) e 5G NR (N1/N3/N7/N8/N28/N38/N41/N77/N78).

Concludiamo parlando della batteria da 4315 mAh che è stata in grado di portarci a sera quasi in ogni occasione con relativa facilità. In ogni caso, è comunque presente la ricarica veloce a 33W (FlashCharge 2.0) ed il caricatore è in confezione (cosa tutt’altro che scontata).

Conclusioni

blank

Cosa possiamo dire di questo Vivo X51 5G? Tanta, ma veramente tanta carne al fuoco da parte di Vivo che arriva sul mercato con un dispositivo quasi top di gamma, ma perfettamente equilibrato sotto ogni punto di vista. Quasi sicuramente è, infatti, lo smartphone più equilibrato sul mercato. Un dispositivo in grado di fare veramente tutto al meglio, eccellendo anche in alcuni comparti (come quello foto/videografico). Il prezzo è di 799 euro ed il dispositivo, per il momento, è disponibile presso i centri Euronics ed i principali operatori telefonici.

Vivo X51 5G

799
8.5

Design

9.0/10

Prestazioni

8.5/10

Display

9.5/10

Prezzo

7.5/10

Batteria

8.0/10

Pro

  • Gimbal nella fotocamera
  • Fotocamera
  • Display
  • Dimensioni
  • Perfettamente equilibrato