jeff-bezos-vende-azione-amazon-miliardi

Per la terza volta, l’uomo più ricco del mondo e fondatore di Amazon, Jeff Bezos, ha venduto una quota delle sue azioni dell’azienda e ha incassato. Quanto? A questo giro si tratta di 3 miliardi di dollari, che è la somma più bassa dell’anno. A febbraio lo ha fatto per prendere 4,1 miliardi di dollari e in seguito ad agosto per 3,1 miliardi.

Non il primo anno che l’uomo esegue operazioni del genere. L’anno scorso però lo ha fatto soltanto per, relativamente parlando ovviamente, 2,8 miliardi di dollari. In totale comunque, Bezos possiede ben 53 milioni di azioni di Amazon il cui ammontare, perlomeno al valore di ogni singola attuale, è di 170 miliardi di dollari. In sostanza, niente lo può schiodare dall’essere l’uomo più ricco del mondo.

 

Jeff Bezos e gli altri progetti

La domanda sorge spontanea? Come mai gli serve così tanta liquidità? Per altri progetti e non perché sia a corso di soldi. Uno di questi è Blue Origin, la startup di missili che ha tanti obiettivi sulla lista e che un giorno vorrebbe competere pari pari a SpaceX di Elon Musk. Non è l’unico impegno di Bezos però.

Sempre a febbraio, quest’anno ha dato vita a un fondo per la lotta al cambiamento climatico, un fondo dal valore di 10 miliardi di dollari. Amazon, e quindi Jeff Bezos, sono stati spesso accusati di non star facendo abbastanza per rispettare l’ambiente quindi la creazione di un’opera del genere è pensata proprio per cambiare questa immagine, che da un lato danneggia proprio Amazon con cattiva pubblicità.