La Mi Band 5 di Xiaomi è uno dei dispositivi indossabili più diffusi al mondo, un vero best buy dal prezzo imbattibile e dalle funzionalità veramente ottime. Ma per Xiaomi non è mai abbastanza ed è sempre al lavoro per migliorare i propri prodotti, con un’attenzione al cliente encomiabile.

Secondo la fonte AndroidTR, sarebbe in arrivo una nuova funzionalità per le Mi Band di Xiaomi. Non solo la 5, ma anche le precedenti, dalla seconda alla quinta generazione. Un aggiornamento veramente importante di questi tempi, che potrebbe risultare molto utile nella lotta quotidiana al Covid. Si tratta della misurazione della temperatura, che verrebbe attivata grazie ad un aggiornamento software dedicato.

 

Come funziona la misurazione

La misurazione della temperatura avverrà grazie al sensore del battito cardiaco, che attraverso determinati algoritmi riuscirà a capire con buona attendibilità se abbiamo o meno la febbre e se siamo a rischio Coronavirus. Ancora non è chiaro come e quando arriverà l’aggiornamento, ma speriamo di vederlo al più presto all’opera per fornire agli utenti uno strumento aggiuntivo per la lotta al virus e alla pandemia mondiale.

Se vi siete persi le funzionalità della Mi Band 5 eccole qui:

  • display da 1.1″ Amoled con un tasto frontale;
  • sensore a sei assi per la misurazione del movimento;
  • un sensore di rilevazione del battito cardiaco PPG;
  • rilevazione dell’attività motoria in diverse modalità;
  • batteria di 14 giorni con il supporto per la ricarica magnetica.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate a riguardo e continuate a seguirci per non perdervi nessuna novità nel mondo della tecnologia.