Apple AirTagsDurante l’evento di presentazione degli iPhone 12 ci si aspettava che il colosso di Cupertino procedesse con il lancio dei nuovi Apple AirTags. Non è stato così ma Apple potrebbe presto rimediare. Le ultime indiscrezioni ritengono infatti che il colosso abbia intenzione di presentare il nuovo dispositivo durante un evento previsto per il mese di novembre. A riguardo non vi sono certezze ma al momento è possibile farsi un’idea su quelle che potrebbero essere le caratteristiche dei nuovi Apple AirTags e le funzioni che potrebbero essere in grado di eseguire.

Apple AirTags: ecco quanto emerso da alcuni brevetti recentemente trapelati in rete!

 

Le informazioni in merito a quelle che sono le presunte caratteristiche dei nuovi Apple AirTags emergono da alcuni brevetti recentemente trapelati in rete. Dai documenti in questione è possibile conoscere la forma del nuovo dispositivo pensato da Apple. Le immagini allegate ai brevetti mostrano infatti dispositivi particolarmente piccoli e resistenti a forma di bottone il cui scopo principale è quello di fungere da tracker.

Gli Apple AirTags possono infatti essere utilizzati per localizzare gli oggetti ai quali sono applicati ma questa sembra non essere l’unica funzione possibile. Il colosso attraverso i suoi ultimi brevetti mostra, appunto, numerose probabili funzioni. Stando a quanto riportato dai due documenti sembra infatti possibile utilizzare il dispositivo per attivare azioni anche in altri dispositivi, a tal proposito Apple ne ipotizza l’applicazione all’interno di grandi edifici per offrire agli utenti la possibilità di ricevere una mappa tramite la quale orientarsi in maniera semplice. Ma non è tutto, tra le varie funzioni una è decisamente particolare poiché esplicata attraverso un’immagine che mostra l’applicazione degli AirTags sul corpo dell’utente con lo scopo di indicarne la postura o monitorare l’allenamento.

Queste sono soltanto alcune delle probabili caratteristiche dei nuovi AirTags ma è bene specificare che potrebbero non essere disponibili sin dal lancio. Il colosso potrebbe avere intenzione di aggiornare periodicamente il dispositivo e quindi introdurre sempre nuove funzioni ma al riguardo non vi sono ancora certezze.