blank

Un prossimo aggiornamento dell’app YouTube introdurrà una funzionalità da tempo attesa, ovvero la possibilità di stabilire la qualità video predefinita per la riproduzione con WiFi e dati mobile.

YouTube, una nuova funzione permette di cambiare la qualità predefinita

Partiamo da una modifica di base. YouTube ha cambiato il menu di impostazione della qualità video, sostituendo la risoluzione espressa in pixel (per esempio, 144p, 360p, 720p, 1080p e così via) con tre macro-opzioni: Risparmio dati (bassa qualità, probabilmente 144p-480p), Qualità dell’immagine superiore (probabilmente 720p e superiore) e Auto (è YouTube a stabilirla).

C’è anche la nuova opzione Avanzata, che permetterà di stabilire manualmente la risoluzione esatta che si desidera attivare.

blank

La vera novità riguarda la possibilità di stabilire le impostazioni predefinite della qualità video. Nelle impostazioni dell’app appare il nuovo menù preferenze di qualità video (chiaramente etichettato come funzionalità beta) contenente due impostazioni distinte per la qualità predefinita del video quando riprodotto con reti mobili e quando con WiFi.

Puoi scegliere, per esempio, di non risparmiare i dati su rete 4G e 5G e mantenere alta la qualità del video, oppure riservare la qualità più alta solo alla riproduzione tramite rete WiFi. O il contrario. O ancora è possibile affidarsi a YouTube e attendere che sia il servizio a stabilire qual è la migliore opzione in quel momento.

blank

Le novità sono state scoperte dai ragazzi di XDA-Developers nel mese di marzo, smontando il file APK dell’app di YouTube. Solo pochi giorni fa, tuttavia, queste impostazioni sono passate alla fase beta. Non sappiamo, dunque, i tempi di rilascio quali sono ma il debutto non dovrebbe essere poi così lontano.