truffa Adidas WhatsApp

Violare le regole su WhatsApp può comportare ora sanzioni molto pesanti per tutti i trasgressori. Nel corso di questi anni, sulla piattaforma di messaggistica istantanea più popolare al mondo, si sono verificati numerosi episodi spiacevoli per gli utenti, episodi che hanno messo in pericolo la privacy e la sicurezza online degli account. In vista di un periodo molto complesso anche per la chat, il team di WhatsApp ha deciso di alzare la guardia.

 

WhatsApp, le sanzioni pesanti della piattaforma contro gli utenti

In questi mesi ed in queste settimane, anche WhatsApp è stata partecipe della battaglia contro il Covid. La piattaforma è stata ed è uno dei punti forti del grande pubblico per quanto concerne le comunicazioni online.

Al netto della sua importanza, tuttavia, proprio durante il periodo di massima emergenza non sono mancate le criticità. Per contrastare al meglio ogni sopruso, gli sviluppatori ora scelgono di utilizzare il pugno duro. 

La principale battaglia di Whatsapp è quella contro le fake news che riguardano proprio il Covid 19, la sua diffusione e le sue possibili evoluzioni in campo medico. Tutti gli utenti che condividono volontariamente e con alta frequenza messaggi fasulli inerenti gli sviluppi sanitari, rischiano il blocco immediato del profilo. 

Simile sorte, anche per tutti coloro che sono solito inviare messaggi spam ai fini del phishing. Oltre alle nuove funzioni previste dal servizio nelle prossime settimane, anche in questo caso WhatsApp persegue i suoi obiettivi con il ban verso i trasgressori.

Al fine di limitare la circolazione di file infetti sulla chat, in ultima analisi, il ban sarà assicurato anche ai cybercriminali che convidono virus e malware su gruppi e conversazioni.