Il colosso di e-commerce Amazon ha recentemente annunciato il proprio servizio di cloud gaming, Luna, molto simile a Stadia di Google. Luna permetterà di giocare una raccolta di titoli su TV, smartphone e tablet.

Secondo quanto trapelato fino ad ora per il momento sarà disponibile solamente negli Stati Uniti, dove servirà un invito per potervi accedere. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Amazon Luna: il servizio di cloud gaming del colosso di Seattle

Il colosso guidato da Jeff Bezos lancerà il servizio con un abbonamento di 5.99 dollari, che abilita il gioco fino alla risoluzione 4K e a 60 FPS. Il prezzo è più basso per la finestra di lancio; salirà nei prossimi mesi, ma non è chiaro fino a quanto. Il riferimento a Stadia non è forzato: il funzionamento di Luna e il legame con Twitch è il medesimo della piattaforma di Google, che ha debuttato in Italia nel 2019. Luna sarà disponibile su PC, Mac, Fire TV e su iPhone e iPad come web app; su Android arriverà “presto”.

Al lancio saranno disponibile circa 100 titoli fra cui Amazon cita Resident Evil 7, Control, Yooka-Laylee and the Impossible Lair e Brothers: A Tale of Two Sons. Le sessioni di gioco potranno partire su un dispositivo, per esempio il TV, per poi riprendere su smartphone. La connessione sarà garantita anche dal controller ufficiale che, ha spiegato Amazon.

Luna si connetterà direttamente al cloud, ovviamente Amazon Web Services. Secondo i test di Amazon, la connessione diretta al cloud anziché al dispositivo in uso tramite Bluetooth garantisce una riduzione della latenza “tra 17 e 30 millisecondi”. Il Luna Controller costa 49.99 dollari. Per giocare il controller ufficiale non sarà obbligatorio, saranno compatibili anche mouse e tastiera oltre ai controller Bluetooth, come il DualShock 4 e il pad Xbox One. Per giocare a Luna servirà una connessione di almeno 10 Mbps, che sale a 33 Mbps per il 4K. Secondo Amazon i consumi arrivano a 10 GB all’ora.