smartphone pc proteggere la vista

Non sono buone le notizie delle ultime ore sul fronte del bonus internet e PC. Quello che doveva essere un aiuto alle famiglie e ai cittadini per appianare il Digital divide, sembra destinato a svolgere tutta un’altra funzione.

Infatti, sebbene in un primo momento le indicazioni sembravano decisamente chiare, attualmente la situazione sta cambiando. Ecco le ultime novità in merito.

 

Beffa per i cittadini o triste realtà?

Ebbene, dalle ultime notizie trapelate online, sembra che i cittadini dovranno rapportarsi esclusivamente con gli operatori online che si sono registrati sulla piattaforma del governo per accreditarsi al servizio. Una novità che instilla il dubbio nella vasta comunità che tiene sott’occhio questo bonus.

Infatti, sembra che gli utenti, dovranno rapportarsi con gli operatori sia per quanto riguarda la connessione ad internet, sia per quanto riguarda i dispositivi, che verranno forniti in comodato d’uso gratuito all’utente. Una scelta discutibile che se troverà conferma non troverà di certo il riscontro favorevole dei beneficiari, costretti a passare per dei tramiti senza troppa libertà di scelta. Sarà in seguito l’operatore a ricevere il rimborso sia per il servizio fornito che per quanto riguarda il dispositivo tramite richiesta e documentazione sul portale di Infratel. Speriamo vivamente che la procedura si chiarisca nel più breve tempo possibile, per non illudere e dare false speranze ai cittadini che già avevano fatto un pensierino per l’acquisto di nuovi dispositivi per la famiglia o per il lavoro.

Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate e  continuate a seguirci per non perdervi nessuna novità in merito!