internet via satellite

È ormai di fondamentale importanza per la maggior parte dei consumatori avere una connessione Internet che possa essere quanto più all’avanguardia possibile. Infatti, davvero molte persone utilizzano non solo la connessione ai dati mobili, ma anche quella per la rete fissa essendo che i vari gestori telefonici, come TIM, Vodafone e WindTre, offrono dei pacchetti decisamente interessanti. Tuttavia, da qualche anno, sembra che si stia sviluppando in maniera sempre più vigorosa la connessione Internet via satellite. Questo anche perché la suddetta ci consente di navigare in rete anche in zone in cui i vari gestori telefonici non riescono ad arrivare con il loro segnale. Le differenze sembrano essere decisamente poche, scopriamole di seguito.

 

 

Internet Via Satellite: cosa cambia rispetto agli operatori telefonici come TIM, Vodafone e WindTre

Il funzionamento dell’Internet via satellite è molto simile a quello di alcuni servizi televisivi, come ad esempio Sky. Infatti, questo tipo di connessione non funziona tramite cavi, bensì tramite il satellite. Questa soluzione permette di raggiungere, come accennato prima, numerose zone in cui i gestori telefonici non riescono a offrire il loro servizio.

Per quanto concerne i costi invece, la situazione non dovrebbe variare di molto: le varie aziende offrono questa tipologia di connessione ad un canone pagato mensilmente il quale varie dai 30 ai 50 euro. Tali costi sono presi singolarmente, senza tenere in considerazione quelli per la corretta installazione e, nell’eventualità, il bisogno di strumenti particolari. Infine, molte aziende offrono un un servizio di linea telefonica in tecnologia VOIP ed è dedicata a tutti i consumatori che usano il suddetto servizio.