canone rai e bollo auto

Domandarsi se l’abolizione del Canone Rai o del Bollo Auto giungerà mai è molto ricorrente, soprattutto a seguito di questo periodo definito dalla quarantena. Sempre più cittadini, infatti, vorrebbero ridurre il carico fiscale sui loro portafogli ma, a quanto pare ogni sforzo non è di alcun aiuto. A seguito di numerose petizioni, dibattiti e scontri persino politici, ancora oggi la situazione è rimasta immutata sebbene dietro vi sia una valida motivazione.

Bollo Auto e Canone Rai: destinati a perdurare nel tempo a causa del debito pubblico

La non cancellazione del Canone Rai e del Bollo Auto trova risoluzione in un semplice motivo economico. Come ben noto, questi due tributi garantiscono un introito di diversi milioni l’anno alle casse dello Stato. Se dunque anche solo uno dei due venisse abolito, si verrebbe a creare un buco.

Dato che poi, lo stesso Stato si serve di tali cifre per finanziare la spesa pubblica e reintegrare il debito pubblico, per forza di cose la situazione porterebbe all’instaurazione di una nuova tassa / imposta così da annullare l’importo mancante. A tal punto, dunque, i cittadini non si troverebbero più obbligati nel pagamento del Bollo o del Canone, ma al loro posto si presenterebbe un’alternativa. Morale della favola: le mani ai portafogli verrebbero comunque messe. 

Concludiamo col dire che ciononostante, delle modifiche potrebbero comune essere perseguite come, nel caso del Bollo Auto, una proporzionalità di spesa derivante dal modello di auto posseduto. Succederà mai? Mai dire mai, ma il futuro sembra essere molto riluttante a tal proposito..