WhatsApp: gli utenti scappano via e non tornano più, ma qual è il motivo?

Gli utenti di WhatsApp si sono oramai abituato all’ampio numero di upgrade che ha previsto la chat di messaggistica istantanea. Il servizio è in costante evoluzione ed anche per il futuro prossimo sono attese importanti novità tra cui spicca il lancio della piattaforma WhatsApp Pay per le operazioni di pagamento.

 

WhatsApp, la chat è ora inattiva su tutti questi smartphone

Il team degli sviluppatori di WhatsApp è costantemente al lavoro per garantire al pubblico le migliori funzioni. Ovviamente la presenza di aggiornamenti continui comporta delle scelte che in alcuni casi si rivelano obbligate. Ad esempio, nel corso di questi mesi, il team della chat è stato costretto a concentrare gli sforzi in termini di aggiornamenti per gli smartphone di più recente data. Ad essere sfavoriti ovviamente sono stati i dispositivi più datati.

Da inizio del 2020 vi stiamo aggiornando sulla compatibilità di WhatsApp con i diversi modelli di smartphone. La piattaforma, ad oggi, non risulta essere più presente sui dispositivi che si servono di sistema operativo Windows Phone. 

Novità a riguardo ci sono anche per gli iPhone, con una WhatsApp assente da tutti i modelli da iPhone 6 a precedenti. Simile il discorso anche per gli smartphone Android in questo caso il software non sarà più presente sui modelli con sistema operativo inferiore a 2.3.7.

Per il funzionamento di WhatsApp vanno distinte due evenienze. In una prima occasione, in caso di mancata compatibilità, la chat potrebbe essere ancora accessibile agli utenti ma con la mancata possibilità di effettuare upgrade di sicurezza. In altri casi, il servizio potrebbe essere del tutto indisponibile.