auto autonome vedere attraverso gli ostacoli e nebbia

Potrebbero arrivare in un prossimo futuro delle novità davvero interessanti per quanto riguarda le auto autonome. Nello specifico, sembra che sia stato scoperto un metodo che renderà possibile guardare attraverso diversi tipologie di ostacoli, come ad esempio la nebbia.

 

Scoperto un metodo per vedere attraverso gli ostacoli come la nebbia

Un team di ricercatori di Stanford ha scoperto un metodo davvero eccezionale e che potrebbe rivoluzionare il settore delle auto con guida autonoma. Come già accennato, è stato scoperto un particolare algoritmo che dovrebbe permettere in futuro di vedere attraverso diverse tipologie di ostacoli che si incontrano durante la guida per strada, come ad esempio la nebbia.

Il team di ricercatori ha infatti lavorato con gli strumenti presenti attualmente sulle auto autonome ed è riuscito, in particolare, ha modificare l’algoritmo che permette solitamente a queste vetture di vedere ciò che le circonda gestendo le particelle di luce. In questo modo, l’algoritmo è stato notevolmente migliorato, tanto da permettere la visione di oggetti che erano stati oscurati totalmente per mezzo di una schiuma spessa ben 2 cm.

David Lindell, ovvero un ingegnere elettrico che ha scritto un articolo riguardo a questa scoperta, ha così commentato: “Non si può vedere attraverso la schiuma con i propri occhi, e anche solo guardando le misurazioni dei fotoni dal rilevatore, non si vede davvero nulla. Ma, con solo una manciata di fotoni, l’algoritmo di ricostruzione può esporre questi oggetti e puoi vedere non solo come sono, ma dove sono nello spazio 3D”. Insomma, si tratta di una scoperta davvero importante e che potrebbe rivoluzionare il settore automobilistico.