Signore e signori, assistiamo oggi al debutto del primo smartphone al mondo con display rotante: LG Wing. Proclamato dall’azienda come primo di una serie di dispositivi pensati per offrire un’esperienza utente del tutto singolare ed ancora inesplorata, caratterizzati da un design innovativo mai visto prima.

LG Wing è ufficiale, il primo smartphone al mondo con display che ruota

LG Wing, infatti, è dotato di un display OLED da 6,8 pollici FullView (selfie camera a scomparsa) sotto il quale si nasconde un secondo schermo da 3,9 pollici. Quest’ultimo può essere svelato ruotando il display principale di 90° in senso orario, inaugurando una nuova esperienza multi-tasking. Questo smartphone, infatti, permette di eseguire due applicazioni contemporaneamente ed indipendentemente l’una dall’altra, una per ogni schermo.

E’ possibile, per esempio, utilizzare il display principale per utilizzare Google Maps e vedere nel dettaglio le indicazioni stradali, mentre con lo schermo secondario si può rispondere a chiamate o controllare la riproduzione musicale. O ancora, si può vedere un film sfruttando le potenzialità ed i vantaggi offerto dal display più grande, e comunicare con gli amici o commentare la diretta streaming utilizzando il display secondario.

E il tutto può essere semplificato e velocizzato grazie alla funzione Multi App, che permette di avviare con un solo tocco una coppia di applicazioni pre-impostate, ed è anche possibile cambiare l’orientamento di LG Wing per creare diverse modalità di fruizione dei contenuti. Il secondo schermo può anche essere utilizzato come Media Controller per cambiare le impostazioni audio/video senza interrompere la visione del contenuto. Nonostante il doppio schermo, LG Wind ha uno spessore di appena 10,9 mm e pesa 260 grammi.

LG Wing è alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 765G con modem 5G Snapdragon X52, che offre alte performance supportate dall’Intelligenza artificiale, connettività super-veloce e consumi ridotti. Il tutto accompagnato da 8 GB di RAM e fino a 128 GB di spazio di archiviazione interna espandibile con microSD fino a 2 TB.

Lo smartphone è dotato di tre fotocamere posteriori con un sensore principale da 64 MP, una ultra-grandangolo da 12 MP ed una ultra-grandangolo da 12 MP. Quando lo schermo è aperto è possibile utilizzare la funzione Dual Recording che realizza dei fantastici video utilizzando sia la fotocamera frontale a scomparsa che quella posteriore, mentre con LG Creator’s Kit è possibile usufruire di una serie di strumenti e funzionalità per creare video e foto incredibili.

LG Wing è anche il primo smartphone ad integrare la funzionalità Gimbal che trasforma il secondo schermo in una comoda impugnatura, così da garantire stabilità e realizzare video privi di tremolii ed oscillazioni con una sola mano.

LG Wing sarà disponibile in Sud Corea a partire da ottobre per poi arrivare successivamente in altri mercati, anche in Italia.