huawei-ricarica-rapida-tecnologia-66w-mate-40

La serie di smartphone Huawei Mate 40 dovrebbe essere l’ultima ad integrare il chipset HiSilicon fino a quando il divieto imposto dagli Stati Uniti non verrà revocato. Si dice che questo chip sia prodotto con un architettura a 5nm di TSMC. Oltre ciò, si dice che i prossimi dispositivi di punta del gigante tecnologico cinese offrano anche altre funzionalità di fascia alta. Uno di questi potrebbe essere la ricarica rapida da 66 W, come suggerito in un nuovo video promozionale di EMUI 11.

Recentemente, alla “Huawei Developer Conference 2020”, il gigante cinese ha presentato HarmonyOS 2.0 ed EMUI 11. Le versioni beta di quest’ultima sono già attive per alcuni dispositivi dell’azienda.

Huawei ha certificato un caricatore a 66W a luglio 2020

Huawei ha anche rilasciato una serie di video promozionali per EMUI 11. Uno di quei video mostrava la nuova animazione di ricarica con il testo “Max 66W”. Al momento, nessuno degli smartphone / tablet huawei o honor supporta una tecnologia simile. Ciò ci lascia presuppore che, probabilmente, vedremo il debutto di questa ricarica rapida sulla serie Huawei Mate 40.

Il sito web cinese di certificazione 3C è una fonte di informazione per dettagli sulla capacità di ricarica dei prossimi smartphone. All’inizio di luglio, avevamo già visto nuove informazioni su quello che poteva essere la velocità di ricarica massima di Huawei Mate 40. Infatti fu certificato un adattatore di ricarica per un device Huawei a 66 W.  Questo potrebbe essere il caricabatterie che potrebbe essere fornito in bundle con la serie Mate 40.

Al momento, la società non ha confermato l’arrivo di tale tecnologia per il suo prossimo device top di gamma. Non ci resta che attendere nuovi dettagli o conferme da parte di Huawei.