Sicuramente tanti di voi che avete aperto questo articolo e vi ritrovate a leggere queste parole avranno giocato almeno uno dei titoli leggendari legati al mondo di Prince of Persia. A partire dalla trilogia classica degli anni ’90, che sfruttava una grafica prettamente 2D. Si trattava dei giochi decisamente all’avanguardia per l’epoca. Si passa poi alla trilogia più famosa, quella legata all’acquisizione del titolo da parte di Ubisoft, che lo rese effettivamente celebre a livello mondiale. Si tratta della Saga delle Sabbie del Tempo, composta da: Le sabbie del tempo, Le sabbie dimenticate, Spirito guerriero e I due troni. Una serie di giochi che ancora oggi in tanti ancora usano e che presto potrebbero tornare a vivere grazie ad un remake. Scopri di più nel prossimo paragrafo.

 

Prince of Persia, un remake stellare

Come visto nel capitolo precedente il franchise di Prince of Persia è stato e continua ad essere enorme. Per questo motivo Ubisoft ha deciso di dedicare un progetto molto interessante al rifacimento del primo capitolo della saga delle Sabbie del tempo. Questo progetto era nell’aria già da diverso tempo, ma solo ora è arrivato l’annuncio ufficiale e un trailer, per mostrarci il grado di sviluppo a cui si è arrivati in questo 2020.

Ecco qui di seguito il trailer:

Un remake veramente ben fatto, che segue le orme della versione originale, con un occhio di riguardo ai personaggi e ai dettagli degli ambienti e delle armi. Tutte le modalità di gioco sembrano pressoché identiche all’originale, per rivivere una storia con la grafica di oggi, ma con il gameplay di una volta.

Il gioco arriverà il 21 gennaio 2021, su Pc, PS4 e Xbox. Ancora qualche mese di pazienza e potremo godere nuovamente di un gioco che ha fatto la storia e può essere considerato leggenda.