Sembrerebbe che il mlaware denominato Joker non voglia scomparire dal sistema operativo Android. Nemmeno i potenti mezzi del colosso di Mountain View, Google, riescono a mettere fuori campo.

In seguito alla sua scoperta di inizio anno, è recentemente tornato a colpire nuove applicazioni presenti su Google Play, eludendo i sistemi di protezione. Scopriamo insieme le applicazioni che al momento è meglio cancellare.

 

Android colpito nuovamente dal malware Joker

Si tratta di sei applicazioni regolarmente presenti sul Play Store e che potevano vantare, tutte insieme, circa 200.000 installazioni. Forse è proprio questo numero contenuto a dover preoccupare: Joker infatti sembra potersi permettere di infettare anche applicazioni apparentemente innocue, che propongono funzioni semplici e che magari hanno anche pochi download.

Le applicazioni interessate sono: Convenient Scanner 2, Separate Doc Scanner, Safety AppLock, Push Message – Texting & SMS, Emoji Wallpaper e FingerTip GameBox. Ovviamente tutte sono già state rimosse dal Play Store, ma potrebbero tranquillamente ancora essere attive sui dispositivi su cui sono state scaricate. Per questo motivo, invitiamo tutti gli utenti che hanno una o più applicazioni tra quelle appena menzionate, di eliminarle dal proprio smartphone per eludere il rischio di ritrovarsi infettati dal malware.

Per chi non ne fosse a conoscenza, il malware Joker appartiene alla famiglia dei “fleeceware” e il suo funzionamento, per chi non avesse letto i nostri precedenti articoli, è uno dei più subdoli. Dopo aver installato l’applicazione infetta si attiva silenziosamente sottoscrivendo servizi a pagamento o abbonamenti agli utenti che ignari di tutto si vedono arrivare addebiti spropositati e soprattutto, non richiesti.