The Witcher

L’attesa per la seconda stagione di The Wicther si sta rivelando sempre più dura da sopportare, ciononostante Netflix ha deciso di graziare, negli scorsi mesi, il suo pubblico con un interessante novità riguardante proprio il Continente.
Visto l’enorme successo riscattato dal telefilm basato sui romanzi di Andrzej Sapkowski, la casa produttrice ha accettato di produrre un’altra opera basata sul mondo leggendario ma questa volta con un’ambientazione differente.

The Witcher: arriverà presto un prequel ed il protagonista potrebbe riscuotere moltissimo successo

Intitolato “The Witcher: Blood Origin“, il prequel in programma troverebbe la sua ambientazione circa 1200 anni prima dei fatti ammirati nella prima stagione della serie madre. Con l’intento di narrare la vera e propria nascita del Continente a seguito della Congiunzione delle Sfere e l’origine degli Strighi, tale progetto sarà composto da sei episodi e troverà la sua ambientazione nelle contee della Gran Bretagna.

Tra i nomi già assoldati nel progetto vi è l’immancabile Lauren Schmidt Hissrich come produttrice esecutiva, Declar de Barra come showrunner e Andrzej Sapkowski come consulente creativo.

Il cast, invece, sembra rimanere ancora un mistero sebbene online siano iniziate a circolare le prime voci e indiscrezioni. Stando ai maggiori rumors, protagonista del prequel potrebbe diventare un divo molto acclamato dalla folla: Jason Momoa (Aquaman, Khal Drogo). Ovviamente queste rimangono semplici speculazioni, ma mai dire mai: nel mondo di Netflix tutto può accadere.

The Witcher è una produzione originale Netflix, pertanto è disponibile in streaming sulla piattaforma originale, per rimanere sempre aggiornato ecco la nostra sezione dedicata allo streaming.