Velis Electro aeroplano elettrico certificato

Si chiama Velis Electro il primo aeroplano con motore elettrico certificato prodotto dall’azienda slovena Pipistrel. Quest’ultimo, secondo quanto dichiarato dall’Ufficio generale dell’Aviazione Civile, ha effettuato il suo primo volo in Svizzera nei pressi di un villaggio vicino a Friburgo.

 

Ecco il primo aeroplano con motore elettrico certificato

Tramite una collaborazione tra la EASA (Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea) e la UFAC (Ufficio generale dell’Aviazione Civile) è stato dunque certificato il primo aeroplano con motore elettrico. Si tratta, come già accennato, dell’aeroplano biposto denominato Velis Electro il quale dovrebbe avere una autonomia pari a 50 minuti, almeno secondo quanto dichiarato dal produttore.

Sotto al cofano di questo velivolo è presente un unico motore elettrico raffreddato a liquido denominato Pipistrel E-811. Quest’ultimo è dotato di una potenza massima pari a 57,6 kW (77 CV) a 2500 giri/min per 90 secondi durante la fase per il decollo, mentre durante la fase di quota la potenza è pari a 49,2 kW (66 CV) a 2350 giri/min. Si tratta di un aeroplano non molto pesante (il suo peso è infatti di 428 kg) in grado di supportare un carico di un peso di 172 kg.

L’arrivo di questa certificazione per l’aeroplano Velis Electro è molto importante per il settore dell’aviazione. Questo è infatti il primo aeroplano totalmente elettrico ad essere stato certificato dall’Unione Europea e farà da esempio per tutti i modelli futuri dotati di un motore elettrico. Per ottenere la certificazione, in particolare, è stato necessario attendere ben tre anni in cui le autorità hanno dovuto progettare per filo e per segno diverse questioni importanti. Tra queste, c’era la formazione dei piloti e le modalità del funzionamento dell’aeroplano.