Il colosso cinese Xiaomi, davanti ad un folto pubblico munito di mascherine per proteggersi dal coronavirus, ha recentemente presentato ufficialmente l’attesissimo Mi 10 Ultra, in precedenza noto come Mi 10 Pro Plus.

Quest’ultimo lo possiamo considerare a tutti gli effetti il nuovo top di gamma del colosso asiatico. L’annuncio è avvenuto in occasione dei festeggiamenti del 10° compleanno dell’azienda. Scopriamo insieme tutte le caratteristiche tecniche.

 

Xiaomi Mi 10 Ultra è finalmente stato presentato dal colosso

Lo smartphone è declinato in tre diverse versioni, ciascuna della quali con display AMOLED da 6.67″ con refresh rate capace di spingersi fino a 120Hz. La variante in nero ceramica e argento con effetto specchio è disponibile anche in versione con 16 GB di RAM. Le altre versioni, come per esempio quella trasparente, arriva ad avere al massimo una memoria RAM da 12 GB.

Tutte le versioni si caratterizzano per la presenza di specifiche tecniche top: non solo per la RAM, ma anche per la ricarica veloce fino a 120 W in modalità cablata, nonché per il comparto fotografico che offre – a detta dell’azienda e di DxOMark, immagini di altissima qualità in tutte le condizioni di luce. Lo zoom è ottico fino a 10x, digitale fino a 120x, forte di addirittura due fotocamere tele dedicate – una da 12 MP, l’altra periscopica da 48 MP – affiancate da un sensore principale da 48 MP ed un grandangolo da 20 MP a 128°.

Il cuore dello smartphone è la piattaforma mobile Snapdragon 865 di Qualcomm, affiancata da RAM LPDDR5 fino a 16 GB. La memoria interna arriva fino a 512GB per i modelli argento e nero ceramica, tutti UFS 3.1. Il display è un AMOLED da 6,67″ con refresh rate a 120 Hz, mentre il sistema operativo è Android 10 personalizzato dalla MIUI 12.