samsung-galaxy-watch-3-wearable-smartwatch

Il Galaxy Watch 3 è arrivato sul mercato solo pochi giorni fa ed ha già ricevuto un aggiornamento. L’aggiornamento include alcune delle funzionalità annunciate al momento del lancio, incluso il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue.

Segnalato per la prima volta da SamMobile, l’aggiornamento da 80 MB consente il monitoraggio dell’ossigeno nel sangue in modo che gli utenti possano vedere quanto bene il loro sistema respiratorio trasporta l’ossigeno nel corpo. Samsung afferma nel log delle modifiche che la funzione non è disponibile in Algeria, Angola, Canada, Francia, Iran, Giappone, Libia, Sud Africa e Thailandia.

Galaxy Watch 3, l’aggiornamento introduce anche altre novità

Un’altra caratteristica offerta dall’aggiornamento è Advanced Running Analysis, che fornisce informazioni dettagliate sull’esercizio fisico e su come migliorarlo. C’è anche il supporto per il VO2 max e il punteggio del sonno. Il primo fornirà una lettura della quantità di ossigeno utilizzata durante l’esercizio per migliorare la tua resistenza, mentre il punteggio del sonno fornirà un nuovo modo per comprendere il tuo schema di sonno.

Il monitoraggio ECG non è ancora attivo in molti paesi, inclusi gli Stati Uniti. Tuttavia, la FDA ha concesso a Samsung l’approvazione per esso. Inoltre, Watch 3 può ora monitorare anche VO2Max, una componente vitale della forma aerobica. Pertanto, gli utenti coinvolti in questo tipo di sport possono ora creare una linea di base su questo dispositivo e tenere d’occhio i loro progressi da lì.

L’aggiornamento da 80 MB consente inoltre al Galaxy Watch di seconda generazione di valutare i ritmi del sonno, nonché le  ‘analisi avanzate della corsa’. Questa OTA può essere scaricata tramite l’app Wearable dell’OEM e dovrebbe diventare disponibile in tutte le regioni in cui il prodotto è venduto, ad eccezione di Algeria, Angola, Canada, Francia, Iran, Giappone, Libia, Sud Africa e Thailandia.