L’operatore virtuale 1Mobile ha recentemente prorogato alcune delle sue offerte ed aggiornato le proprie Condizioni Generali di Contratto, in particolare aggiungendo un nuovo parametro da rispettare per un utilizzo corretto delle offerte con Giga Illimitati.

1Mobile ha infatti pubblicato sul proprio sito ufficiale, nella sezione dedicata alle modifiche contrattuali, una notizia dal titolo “Aggiornamento condizioni generali del servizio prepagato valido dal 13 luglio 2020“. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

1Mobile proroga le proprie offerte ed aggiorna le Condizioni Generali di Contratto

L’operatore aveva già aggiornato queste condizioni per via del lancio, avvenuto il 14 Luglio 2020, della sua prima offerta con Giga illimitati di traffico dati denominata Giga Unlimited Reward. Si tratta di un’offerta solo dati con navigazione internet illimitata, ma valida solo se il cliente ne usufruisce in modo lecito e corretto. Inizialmente però venivano comunicati, e indicati anche nel relativo documento, solo i seguenti due parametri:

  • Volumi di traffico dati non superiori a 3 volte rispetto alla media di consumo di clienti con offerte omogenee o analoghe.
  • Volumi di traffico dati non superiore per tre mesi consecutivi al volume del traffico medio mensile di clienti con offerte omogenee o analoghe.

All’interno della comunicazione inserita sul sito 1Mobile è ora presente, anche nel documento ufficiale, un nuovo parametro da rispettare con le offerte con Giga illimitati di 1Mobile:

  • Volumi di traffico dati giornaliero per visualizzare contenuti audiovisivi, utilizzare applicazioni peer-to-peer / file sharing o altre applicazioni che risultino incompatibili con l’uso strettamente personale, non superiori per tre giorni consecutivi al 90% del traffico dati complessivo effettuato in ciascuna giornata.

Questo significa che ora 1Mobile inserisce anche un limite al consumo di contenuti audiovisivi in streaming, applicazioni P2P e di trasferimento file. In caso di superamento di questi 3 attuali parametri, l’operatore si riserva la facoltà di “sospendere l’offerta tramite comunicazione specifica al Cliente e potrà proporre al Cliente la sostituzione dell’offerta sottoscritta con altra di tipo diverso; Il Cliente avrà la facoltà di disattivare o cambiare l’offerta oppure esercitare il diritto di recesso senza applicazione di penali o costi aggiuntivi”. Vi segnaliamo anche, come anticipato precedentemente, che l’operatore ha prorogato tutte le attuali offerte tariffarie fino al prossimo 15 agosto 2020.