Il social network Instagram si sta preparando ad accogliere i Reels, testati verso la fine dello scorso anno in Brasile. Per chi non ne avesse mai sentito parlare sono la risposta della piattaforma a TikTok.

Più precisamente daranno la possibilità agli utenti di registrare clip di 15 secondi e condividerle con gli altri. Ai video si potrà aggiungere il proprio audio oppure si potrà selezionare una canzone da un catalogo con licenza. Ecco tutti gli altri dettagli.

 

Instagram Reels stanno per diventare realtà

Pare che il social incentrato sugli scatti sia pronto a integrare la funzionalità già dal mese di agosto, almeno negli USA, per poi portarla anche in Europa. A differenza di TikTok, che è un’applicazione a se stante, i Reels saranno un’estensione di Instagram, ciò significa che gli utenti potranno accedervi direttamente dal menu di navigazione in basso.

È probabile che quella di Instagram sia ben più di una mossa studiata a tavolino, una vera e propria contromossa per sbaragliare la minaccia di TikTok. Quest’ultima applicazione infatti sta iniziando a non piacere negli Stati Uniti, Amazon prima chiede ai propri dipendenti di disinstallarla e poi dice che l’e-mail è partita per sbaglio, il Presidente Trump che pensa di bandirla negli USA.

Sicuramente la comparsa dei Reels proprio in un momento simile sembrerebbe ben più che una coincidenza. In questo modo, infatti, il social incentrato sulle foto potrebbe sbaragliare sul territorio americano la concorrenza della Cina. Per scoprire la data precisa dell’arrivo della nuova funzionalità dovremo attendere ancora qualche settimana, ma sicuramente lo scopriremo presto.